previous arrow
next arrow
Slider

Comunità

La Missione di Ol Moran (Kenya)

La parrocchia di San Marco di Ol Moran (estesa per circa 1,000 kmq) si trova in una zona semiarida di savana, nella regione di Laikipia, sugli altipiani del monte Kenya (regioni centrali).

Istituita nel 1997,la parrocchia di Ol Moran fa parte della Diocesi Cattolica di Nyahururu, ed è una missione diocesana del Patriarcato di Venezia. L’attuale parroco è don Giacomo Basso (dal 2009), missionario FideiDonum di Venezia, che collabora con sacerdoti diocesani di Nyahururu.

La parrocchia conta circa 4,500 cattolici in una zona abitata da circa 10,000 abitanti. Ol Moran è il villaggio principale del territorio, in cui convivono almeno 12 gruppi etnici (maggioranza Kikuyu, Turkana, Kalenjin, Pokot, Samburu, Tugen, Kisii), trovandosi in una zona di incontro dei distretti del Laikipia, Nyandarua, Baringo e Samburu.

Principali risorse del territorio sono: ambiente e fauna equatoriale, turismo naturalistico, multiculturalità, agricoltura e pastorizia.

Tra le principali sfide ambientali e sociali: scolarizzazione insufficiente, insicurezza, tensioni tribali, ciclica scarsità di piogge, economia rurale tradizionale, nomadismo, povertà economica della maggioranza dei gruppi familiari, mancanza di infrastrutture, investimenti e opportunità lavorative per giovani.

Gli impegni principali della missione di Ol Moran sono: PASTORALE (evangelizzazione e formazione delle comunità cristiane), SCUOLA (sviluppo dell’istruzione scolastica), CARITÀ (assistenza ai più poveri, assistenza medica e sviluppo).

Vita della parrocchia

Insieme al centro parrocchiale, ci sono 18 comunità sparse sul territorio (cappelle, chiamate pure “Local Churches”), alcune delle quali molto recenti e di prima evangelizzazione. Ogni cappella è guidata da una squadra di leader laici eletti dalla comunità.

La guida della parrocchia è affidata ai sacerdoti, con i quali collaborano i leader della parrocchia specialmente attraverso il Consiglio Pastorale Parrocchiale e il Consiglio per gli Affari Economici.
Nelle cappelle, inoltre, si tengono i corsi di catecumenato e altre attività di formazione cristiana guidate dai Catechisti.

In missione è presente anche una comunità della Congregazione Religiosa delle Suore Ancelle della Visitazione, che dedicano il loro servizio soprattutto nell’ambito della carità e dell’assistenza medica.

In ogni cappella sono attive le comunità di base, che sono gruppi di vicinato per la preghiera e l’aiuto reciproco.
Nelle cappelle, come pure a livello parrocchiale, sono attivi i gruppi e le associazioni ecclesiali.
I GRUPPI presenti sono: l’Infanzia Missionaria, per l’animazione ed educazione cristiana dei bambini (Pontifical Missionary Children); i gruppi dei giovani; il coro liturgico; la comunita’ St. Stephen per sordo-muti (Kenya Sign Language).
Le ASSOCIAZIONI sono: Azione Cattolica (CA: Catholic Action); l’associazione uomini (CMA: Catholic Men Association); l’associazione donne (CWA: Catholic Women Association); gli scout (Kenya Scout Association, gruppo Ol Moran 1).

Le principali istituzioni parrocchiali sono: il Dispensario Medico (Ol Moran Catholic Dispensary), dal 2002; la Casa Studentesca Hekima House, dal 2009; la Scuola Primaria parrocchiale Tumaini Academy, dal 2013.

La parrocchia fa parte della Diocesi Cattolica di Nyahururu, e del vicariato di Ng’arua.

Cappelle parrocchiali:
Zona St. Maria Goretti (South)
1) Kabati (St. Anthony of Padua)
2) Mithuri (Bl. Joseph Baldo)
3) Minjore (St. JosphinaBakhita)
4) Githima (St. Francis of Assisi)
5) Gituamba (St. Augustine)

Zona St. Charles Lwanga (Central)
6) Mbombo (St. John the Baptist)
7) Kahuho (Christ the King)
8) Ol Motunyi (St. Stephen)
9) Ol Moran (St. Mark the Evangelist)
10) NgareNarok (Our Lady of Good Hope)

Zona St. Michael (North East)
11) Miharati (Our Lady Consolata)
12) Magadi (St. Kizito)
13) Survey (St. Francis Xavier)
14) Posta (Holy Cross)

Zona St. John XXIII (North West)
15) Nagum (St. Paul)
16) Dam Mbili (St. Peter)
17) Lounyek (Our Lady Mother of God)
18) Ndunyuriwo (St. Joseoh the Worker)

Cenni storici

La Parrocchia di Ol Moran è stata istituita il 1 gennaio 1997, sotto l’Arcidiocesi di Nyeri, dall’arcivescovo Nicodemus Kirima. Nel 2003 è passata sotto la nuova Diocesi di Nyahururu, guidata dal primo vescovo Mons. Luigi Paiaro. Attualmente la Diocesi di Nyahururu è guidata dal vescovo Joseph Mbatia.

La parrocchia è sorta anche come Missione diocesana del Patriarcato di Venezia, che l’ha affidata al missionario FideiDonum don Giovanni Volpato, primo parroco di Ol Moran. A lui è succeduto l’attuale parroco don Giacomo Basso.

Il Patriarcato di Venezia, allora guidato dal Card. Patriarca Marco Cè, si è impegnato a sostenere in modo particolare questa parrocchia come missione diocesana. L’impegno e’ stato rinnovato anche dai suoi successori: il Card. Patriarca Angelo Scola, che ha visitato la missione nel 2004 e nel 2008, e l’attuale Patriarca Mons. Francesco Moraglia, che ha visitato la missione nel 2015.

La missione di Ol Moran collaboraanche con i missionari FideiDonum di Padova che operano a Nyahururu dal 1963.

SACERDOTI

Parroci
Don Giovanni Volpato (gennaio 1997-dicembre 2008), Patriarcato di Venezia
Don Giacomo Basso (dal gennaio 2009), Patriarcato di Venezia

Vicari Parrocchiali
Fr. Sebastian Gathogo (febbraio 2009 – febbraio 2014), Arcidiocesi di Nyeri
Fr. David Kinyanjui (marzo 2012 – marzo 2014), Diocesi di Nyahururu
Fr. Samuel Wainaina (maggio 2014 – maggio 2015), Diocesi di Nyahururu
Fr. Paul Ngure (agosto 2015 – aprile 2017), Diocesi di Nyahururu
Fr. Peter Kinyua (da aprile 2017), Diocesi di Nyahururu

Sacerdoti originari di Ol Moran
Rev. Fr. John Maina, da Magadi, ordinato il 25 marzo 2017, nella diocesi di Nyahururu.
Rev. fr. Paul Maina, da Ol Moran, ordinato nel 2002, nella diocesi di Maralal.

VESCOVI – dall’inizio della parrocchia

A Nyeri / Nyahururu
Arcivescovo di Nyeri NicodemusKirima (1988-2007)
Vescovo di Nyahururu Luigi Paiaro (2003-2011)
Vescovo di Nyahururu Joseph Mbatia (dal 2012)

A Venezia
Patriarca Card. Marco Cè, (1978-2002)
Patriarca Card. Angelo Scola (2002-2011)
Patriarca Mons. Francesco Moraglia (dal 2012)

FAI UNA DONAZIONE