previous arrow
next arrow
Slider

Strutture

Negli anni la missione si è attrezzata delle strutture necessarie, sia nel centro parrocchiale sia nelle cappelle.

Nel centro parrocchiale sorge la chiesa, la casa canonica, la casa delle suore, le case per ospiti e per i lavoratori, il centro pastorale, il dispensario medico, la casa studentesca Hekima House, la casa Magnificat per i disabili, la falegnameria e il deposito dei prodotti e attrezzi dei campi, la base scout, il pozzo per l’acqua.

Anche nelle cappelle si stanno sviluppando gli edifici e le strutture necessarie alla vita delle comunità cristiane. Alcune cappelle sono edifici permanenti, altri temporanei, costruiti su terreni di proprietà della diocesi. Recentemente le cappelle di Githima e di Kahuho hanno iniziato a costruire la loro chiesa in muratura.

Sostenibilità
La parrocchia si sostiene principalmente grazie a:
• Il contributo finanziario che proviene dalle offerte e dalle decime dei fedeli, specialmente per la gestione delle attività parrocchiali ordinarie.
• Le attività lavorative della parrocchia, specialmente il lavoro dei campi, e la falegnameria.
• Il sostegno del Patriarcato di Venezia e dei benefattori, destinati principalmente alla realizzazione dei progetti in ambito educativo e caritativo.

La Chiesa Parrocchiale
Un importante progetto recentemente ultimato è la costruzione della chiesa parrocchiale, inaugurata a maggio del 2015.
Il cantiere della chiesa è stato aperto a novembre del 2012. La costruzione di questo edificio dedicato al culto è di grande significato per la missione e per la comunità locale, che ha voluto e lavorato per la realizzazione di quest’opera, resa possibile anche grazie al contributo di tanti amici e sostenitori. La chiesa è stata progettata dall’architetto veneziano Stefano Battaglia, e l’impresa di Nyahururu “ROBKAM” ha realizzato i lavori.
La pubblicazione “La Chiesa di San Marco a Ol Moran”, edita a dicembre 2018, presenta la progettazione e realizzazione di questo edificio con un’ampia rassegna fotografica.

Centro Pastorale
Un progetto di particolare necessità per la missione al momento presente è la manutenzione straordinaria degli edifici più vecchi del Centro Pastorale, come pure il rinnovo di alcuni macchinari e veicoli ad uso della missione, tra cui il gruppo elettrogeno e l’impianto elettrico ad energia solare.

Serbatoi di raccolta delle acque piovane
La missione sta aggiungendo serbatoi per la raccolta dell’acqua piovana per i vari edifici del centro, delle cappelle e della scuola. La riserva di acqua piovana è di grande aiuto durante i mesi più secchi, oltre che un grande risparmio energetico.

Forestazione e cura del creato
Tra le attività lavorative ed educative, la missione sviluppa specifici progetti per la piantumazione di alberi nelle proprietà parrocchiali, tra cui anche alcuni terreni dedicati a forestazione.
Inoltre, l’attenzione alle energie rinnovabili e a ridotto impatto ambientale (raccolta acqua piovana, energia solare, smaltimento fognario e rifiuti), si rendono ancor più necessarie in un ambiente dove i servizi e le infrastrutture pubbliche non sono facilmente accessibili.

Il libro “La Chiesa di San Marco di Ol Moran”
A dicembre 2018 è stato pubblicato il libro “La Chiesa di San Marco a Ol Moran”. La pubblicazione racconta in modo elegante e con molte immagini il progetto e la realizzazione della chiesa parrocchiale di Ol Moran, tra il 2011 e il 2015. Il libro è scritto in italiano e inglese con testi dell’architetto Stefano Battaglia e del parroco don Giacomo Basso.
Il ricavato della vendita del libro sostiene lo sviluppo della scuola primaria parrocchiale Tumaini Academy, in particolare il progetto per il Convitto e Centro di Tutela per Minori.
E’ disponibile presso la Libreria San Michele di Mestre, oppure contattandoci su saintmark@olmoran.it.

FAI UNA DONAZIONE